Come leggere un ebook

0 commenti
Cos'è un eBook? Si tratta di un libro in formato digitale che è possibile leggere su computer, tablet e smartphone, oppure tramite appositi lettori (detti eBook reader, o eReader) ideati per rendere la lettura dei testi digitali piacevole e poco faticosa. Dato il risparmio sui costi di stampa e distribuzione, possono offrire prezzi estremamente competitivi su libri di qualità pari o superiore alla versione cartacea.

È difficile acquistare e leggere un eBook? Assolutamente no, ormai sono diffusissimi i negozi e le librerie online che mettono a disposizione dell'utente numerosissimi titoli digitali. Una volta eseguito l'acquisto si potrà decidere dove salvare (scaricandolo immediatamente da dove si è acquistato) il file, per potervi accedere subito o in futuro. Alcuni negozi, ad esempio Amazon, inviano direttamente il libro al dispositivo eReader dell'utente.

È faticoso per la vista leggere un eBook? Mentre molte persone provano fastidio a leggere lunghi testi sugli schermi di PC e tablet, il problema è completamente assente sui principali eReader. Questo perché utilizzano una tecnologia denominata e-ink che simula in modo estremamente realistico l'effetto dell'inchiostro sulla carta; lo schermo dei dispositivi non è retroilluminato (fatta eccezione per alcuni modelli più simili ai comuni tablet) e questo consente una lettura estremamente naturale.

Ma io preferisco avere un libro vero fra le mani, riuscirò a godermelo lo stesso? Dipende ovviamente dalle preferenze di ognuno; sono molte le persone che trovano difficoltà ad allontanarsi dal supporto cartaceo, ma spesso si rivela essere semplicemente un'abitudine facile da superare. Bisogna tenere conto del fatto che l'editoria digitale non ha come obiettivo quello di sostituire la corrispondente cartacea, ma piuttosto di affiancarsi e offrire modi alternativi di distribuzione e fruizione. Un lettore eReader è leggero e di dimensioni ridotte, tiene automaticamente segno della pagina a cui si è arrivati così da poterlo usare comodamente anche in tratte brevi su autobus e metro.

Quali dispositivi digitali consigli? Viene offerta un'ampia gamma di possibilità quando si parla di eBook, ma la mia esperienza con gli eReader è limitata a un paio di modelli. Conviene comunque orientarsi su lettori di buona qualità, dal costo ormai affrontabilissimo per tutte le tasche. La regola d'oro è di trovare il lettore che più si adatta alle vostre necessità.
Fra i più diffusi ed economici c'è senza dubbio il Kindle, una soluzione compatta ed estremamente semplice da usare; grazie alla perfetta integrazione con lo store online di Amazon è fra i migliori in fatto di comodità, poiché ogni acquisto eseguito sarà automaticamente disponibile sul proprio dispositivo.
Altro nome estremamente rilevante è senza dubbio il Kobo distribuito da Mondadori, una scelta adeguata per chi preferisce rivolgersi a una casa editrice già ben affermata sul territorio nazionale; inoltre la versione base è munita di touchscreen.
La differenza sostanziale fra i due è che il primo supporta esclusivamente il formato mobi: un tipo di file venduto principalmente da Amazon, ma non disponibile su molti negozi online. Il secondo invece ha pieno supporto per il formato ePub (il più diffuso in tutte le librerie), ma non è compatibile con i libri acquistati su Amazon.
Per altri modelli sicuramente una ricerca specifica saprà darvi più informazioni di me.

E se non voglio comprare un eReader? È sempre possibile leggere gli eBook sul proprio PC, notebook, tablet e persino sugli smartphone tramite applicazioni completamente gratuite.
Kindle (disponibile per Windows, Mac, iPad, iPhone, Android e Windows 8 per tablet) serve per leggere i libri acquistati su Amazon.
Calibre è un software che permette di organizzare e catalogare gli eBook sul PC e sui propri dispositivi, consente anche di leggere i libri a condizione che non siano protetti da DRM (Digital Rights Management, ossia gestione dei diritti digitali).
Adobe Digital Editions è l'applicazione ufficiale per la lettura di ePub protetti da DRM, è necessaria per consentire anche ai propri tablet e smartphone di leggere questi file protetti, registrando un account gratuito Adobe.
Un consiglio? Se avete intenzione di leggere i libri su PC e tablet acquistate i libri su Amazon e usate semplicemente la prima delle tre applicazioni, risparmiando tempo e fatica.
Continua a leggere...»

Sulla scrittura e la pubblicazione fai da te

0 commenti
Negli ultimi anni si è verificata una forte evoluzione in ambito editoriale. Nuove strade si sono aperte agli autori, inedite possibilità di rendere le proprie opere fruibili al pubblico, senza dover passare per l’editoria tradizionale.
L'autopubblicazione non è altro che la possibilità di saltare un intermediario, come già avviene in numerosi altri ambiti. L'autore diventa così pienamente responsabile della propria opera e si impegna a garantire della qualità della stessa al posto di un editore. Dovendo occuparsi però di ogni singolo passo: dalla stesura alla stampa, fino alla pubblicità e distribuzione.
In quanto tale è uno strumento incredibilmente potente e versatile, e permette di scavalcare certi schemi ormai consolidati. Offre inoltre la libertà di gestire il prezzo in modo diretto, abbattendo significativamente il costo d'acquisto, almeno in ambito digitale dove le spese sono inferiori.

Con l'editoria tradizionale diventa talvolta un’impresa assai ardua proporre un’idea originale, nella forma o nei contenuti, senza che questa venga snaturata -se non del tutto ignorata- prima di essere rivolta al pubblico.
Continua a leggere...»

Possiamo Amare? - Anche io faccio il scrittore!

0 commenti
Con un po' di emozione -un po' tanta- vi informo della pubblicazione del romanzo d'esordio mio e di Allegra Lalange; passo compiuto non prima di averlo letto e riletto un numero pressoché infinito di volte per essere sicuri di presentarvi un libro degno di questo nome!

L'opera è stata autopubblicata come eBook sui maggiori canali di distribuzione online, e può essere letta su qualsiasi eReader, PC o tablet (maggiori informazioni su come fare qui).

L'autopubblicazione tramite Amazon e le altre librerie funziona principalmente grazie al passaparola e alle recensioni degli utenti; se avete letto il libro e volete aiutarci, ricordatevi di votarlo e di lasciare le vostre impressioni. Anche una sola riga, sulla pagina del libro. Nel caso non vi sia piaciuto, fatelo comunque! Spiegando magari il perché del vostro giudizio negativo.

Per chi volesse contattarmi, può farlo sulla mia pagina facebook personale, alla mail leonardo.giada@mail.com, o in fondo a questo articolo. Ogni complimento o critica è ben accetto!

Ma di cosa parla Possiamo Amare?

È possibile far convivere argomenti dal retrogusto controverso col periodo della pubertà? Oasi dello sviluppo che la società cerca di coccolare e viziare, e al contempo di piegare ai propri comodi.

È possibile essere espliciti su un argomento annoso quanto la sessualità senza diventare volgari, o pornografici? Si può percorrere il sentiero ormai divenuto sinonimo di vizio con leggera serenità?

È possibile che due giovani vite incrocino elementi tanto contrastanti, e li affrontino con occhio ingenuo per riproporsi poi mature nel loro eco narrante distante di anni?

Le giovani vite di Eleanor e Valeria.

Protagoniste impegnate nel confronto atto a rivisitare gli albori di un rapporto.
Un incontro fra i banchi di scuola, terreno ideale per fare e disfare amicizie.
Primo anno. Pubertà. Cambiamenti. Sessualità. Curiosità. Voglia. Alcuni ingredienti della nostra storia. Almeno, del suo inizio.

» Acquista subito una copia e buona lettura!
Continua a leggere...»
 

Copyright © 2010 • Leonardo Giada • Design by Dzignine